_DSC2257

Mozzarella, provola, ricotta e stracciatella: l’alfabeto del latte di bufala si declina con artigianalità nel grazioso e accogliente Orobianco, locale-negozio nel cuore di Porta Venezia.

“La soddisfazione di noi casari è assistere ogni giorno alla trasformazione del latte di bufala dallo stato liquido a quello solido: una piccola grande magia” – Francesco e Gianmarco, giovani e veraci napoletani, raccontano con passione ed entusiasmo il lavoro di una vita, tramandato di generazione in generazione.

Testo citato da milanodabere.it di Ivan Donati, Giornalista Food